I rilevatori di metalli di Minebea Intec e i sistemi di ispezione a raggi X vengono utilizzati nelle linee di produzione e imballaggio per rilevare i prodotti che contengono metallo o altri corpi estranei e per rimuoverli in modo affidabile dalla linea. Il loro utilizzo è conforme agli standard previsti dal settore (come HACCP, IFS e BRC), protegge la reputazione del marchio ed evita costosi richiami del prodotto.

Come funziona il rilevamento di corpi estranei?

Minebea Intec progetta e produce sistemi di rilevamento di corpi estranei per l'ispezione di prodotti alimentari e non solo. La prima e più importante è la protezione degli esseri umani. I prodotti contaminati vengono rilevati ed espulsi dai sistemi; la protezione dei consumatori è il bene più importante in questo caso.

Inoltre, anche le macchine nelle catene di produzione sono protette dai rivelatori: i corpi estranei nel flusso dei prodotti possono causare danni alle macchine durante l'ulteriore lavorazione. Anche le norme di legge rendono in alcuni casi obbligatorio l'uso di tali dispositivi per il produttore dell'impianto.

I sistemi possono rilevare vari tipi di corpi estranei. Si distingue tra i rivelatori di metalli e i sistemi di ispezione a raggi X. I metal detector industriali si basano su una bobina che genera un campo elettromagnetico nel tunnel di ricerca. Ogni prodotto che passa lascia uno schema specifico. Non appena vengono rilevate delle variazioni, questo indica una contaminazione. Speciali bobine rotonde come Vistus Freefall rilevano oggetti estranei nel flusso di prodotti in caduta, come materiali sfusi, Con il Flexus® Kombi, Minebea Intec offre anche una combinazione di selezionatrice ponderale e rilevatore di metalli.: Questo offre agli utenti il massimo controllo di qualità in uno spazio minimo.

Quali sono i campi di applicazione per il rilevamento di corpi estranei?

I rilevatori di corpi estranei vengono utilizzati in diversi settori industriali. Oltre che nell'industria alimentare e delle bevande, le soluzioni di ispezione vengono utilizzate anche in settori come quello chimico, della plastica, della gomma, del riciclaggio o dell'industria del legno. Tuttavia, le principali aree di applicazione sono quelle alimentari, in settori come quello lattiero-caseario, dei panifici o della lavorazione della carne, così come nell'industria farmaceutica e della lavorazione delle materie plastiche. Nell'industria alimentare e delle bevande, i rilevatori assicurano che i prodotti escano dalla fabbrica senza contaminazione da metalli. I rivelatori di metalli di Minebea Intec supportano quindi la conformità alle normative industriali come HACCP, IFS e BRC.

Proteggono l'immagine del marchio ed evitano costosi richiami di prodotti. La protezione degli impianti di produzione, invece, è una preoccupazione tipica dell'industria chimica, della plastica, della gomma, del riciclaggio e del legno. Nell'industria chimica, ad esempio, i rivelatori di metalli vengono utilizzati per l'ispezione della plastica riciclata per evitare danni a stampi costosi.

Tutti i prodotti contaminati da corpi estranei vengono espulsi in modo affidabile dalla linea di produzione o di imballaggio dai nostri prodotti di ispezione. Ciò garantisce che il prodotto finale non sia contaminato e riduce al minimo il rischio di richiami di prodotti. Ma non è solo la protezione del consumatore a svolgere un ruolo importante: anche le attrezzature di produzione possono essere danneggiate da corpi estranei nel prodotto durante la successiva lavorazione. I rivelatori di metalli svolgono quindi un ruolo doppiamente importante nella produzione.

L'uso di sistemi di ispezione a raggi Xnell'industria alimentare è aumentato notevolmente negli ultimi anni. I sistemi hanno dimostrato di essere un buon investimento nella sicurezza, integrità e qualità del prodotto. La loro capacità di rilevare corpi estranei nei prodotti e di rifiutarli in modo affidabile dalla linea di produzione o di confezionamento, promuove la conformità agli standard industriali come HACCP, IFS e BRC, protegge l'immagine del marchio e aiuta ad evitare costosi richiami di prodotti.

Per quali compiti vengono utilizzati i sistemi di rilevamento?

Oltre alla protezione dei consumatori, i rilevatori di corpi estranei vengono utilizzati anche per garantire la qualità e l'integrità del prodotto. Le soluzioni Minebea Intec garantiscono sia la protezione del consumatore che della macchina attraverso le massime prestazioni di rilevamento. I prodotti si trovano in vari punti della catena di produzione e costituiscono i punti critici di controllo; i dispositivi possono essere utilizzati per ispezionare i materiali sfusi e le merci nell'area delle merci in entrata, al fine di eliminare le materie prime contaminate.

Un altro esempio importante è il controllo delle merci imballate prima che le merci raggiungano la spedizione. I metal detector e e le apparecchiature di ispezione a raggi X garantiscono la qualità del prodotto. Ma i sistemi a raggi X come la serie Dymond non vengono utilizzati solo per il rilevamento di corpi estranei. Anche i compiti standard, tradizionalmente attribuiti alleselezionatrici ponderali, vengono eseguiti da sistemi moderni. Questi includono il controllo della completezza, il controllo del livello di riempimento, il rilevamento geometrico, ad esempio, di cavità o crepe nel prodotto e persino il calcolo approssimativo del peso del prodotto.

Quali proprietà dei rilevatori di corpi estranei sono importanti?

La scelta del giusto rilevatore di corpi estranei dipende principalmente dal prodotto da ispezionare. Per gli apparecchi a raggi X vale quanto segue: quanto più spesso e denso è il prodotto, tanto maggiore è l'energia dei raggi X necessaria. Il contrasto e, in ultima analisi, la sensibilità del sistema devono essere tenuti in considerazione in base alle esigenze del cliente. La flessibilità deriva dalle diverse risoluzioni dei rivelatori. Questo influenza la dimensione minima dei corpi estranei che possono essere rilevati dal sistema.

La sensibilità di una bobina di rivelazione dei metalli, invece, dipende essenzialmente dalla sua frequenza operativa e dalla conducibilità del prodotto (effetto prodotto). Per linee di produzione con diversi prodotti ed effetti del prodotto, si raccomanda l'uso di dispositivi con tecnologia multifrequenza come la serie Vistus. Per molti clienti sono importanti anche le dimensioni della bobina di ricerca: in molti impianti di produzione, ad esempio, lo spazio è limitato; in questo caso, i dispositivi compatti come il Vistus si adattano alle dimensioni ridotte e ai risultati di rilevamento costantemente buoni.

Se avete bisogno di maggiori informazioni sui sistemi di rilevazione dei metalli e di ispezione a raggi X, vi consigliamo i le nostre whitepaper. Se avete ulteriori domande su questo argomento o siete alla ricerca di una soluzione individuale per la vostra applicazione, utilizzate il modulo di contatto qui sotto o inviate una e-mail al nostro team di vendita.