Cella di carico ad altissima precisione per la pesatura di serbatoi, silos, cisterne e tramogge. Completamente in acciaio inox. Disponibile per zona Ex 1 | 2 | 20 | 21 | 22

  • Comprovato principio a pendolo per la migliore compensazione delle forze di espansione e di taglio
  • Intervallo di capacità della cella di carico da 100 t a 520 t
  • Classe di accuratezza: 0,25 % - 0,008 %
  • Kit di montaggio corrispondenti (certificato secondo EN 1090)

Le celle di carico a compressione PR 6201 sono concepite appositamente per la pesatura di silos, cisterne e tramogge, miscelatori e reattori. Sono in acciaio inossidabile, molto resistenti e insensibili alle vibrazioni.

Profilo del prodotto

Le celle di carico della serie PR 6201 sono concepite appositamente per la pesatura di silos, cisterne e tramogge, serbatoi di dosaggio, miscelatori o reattori. Il loro principio di costruzione, unico nel suo genere, combinato ai kit d'installazione FlexLock, permette di compensare i movimenti provocati dalla contrazione o espansione meccanica o termica del serbatoio o della sua costruzione portante. La caratteristica principale della loro costruzione è l'altezza e la forma che rimangono inalterate anche dopo decenni di utilizzo. Inoltre, queste celle di carico sono dotate di una capacità di sovraccarico molto elevata fino al 200%. Allo stesso tempo, oltre alla precisione e riproducibilità, questa serie si contraddistingue per affidabilità, robustezza e stabilità incomparabili che assicurano un funzionamento perfetto per anni senza la necessità di interventi regolazione. Il principio a sospensione pendolare, associato alla geometria brevettata dell'elemento di misura, garantisce una trasmissione ottimale delle forze nella cella. Allo stesso tempo, la cella offre un campo di sovraccarico particolarmente grande, una riproducibilità molto elevata e una linearità perfetta. Grazie alla particolare tecnologia estensimetrica è disponibile un campo di temperatura di funzionamento molto ampio. L'incapsulamento perfettamente ermetico e il cavo speciale TPE permettono di utilizzare l'apparecchio anche in condizioni ambientali estreme nel settore industriale. L'intera catena di misura può essere calibrata senza peso di riferimento. Mediante la tecnologia "matched output", è possibile sostituire una cella danneggiata senza dovere effettuare di nuovo una calibrazione. Ciò permette di risparmiare una grande quantità di tempo durante la messa in funzione. Una versione antideflagrante di queste celle è disponibile come opzione per un utilizzo in ambienti a sicurezza intrinseca.

Forza di ritorno

Per ogni mm di spostamento nel corso del quale la parte superiore della cella è deviata dall'asse verticale, viene generata una forza di ritorno orizzontale pari allo 0,5% del carico applicato.

Alloggiamento della cella di carico

Alloggiamento in acciaio inossidabile, membrana ed elemento di misura sigillati/saldati ermeticamente, riempito con gas inerte.

Materiale n°

1.4301 (DIN 17440), corrisponde a 304 S11/S15 (B.S.)

Grado di protezione

IP 68, IEC529 (equivalente a NEMA 6). La cella di carico può essere immersa in acqua a 1,5 m di profondità per 10.000 ore.

Robusta, flessibile, schermata; elastomero termoplastico TPE; guaina grigia (blu per PR 6201/..E); diametro: 5 mm, 4 fili x 0,35 mm2; lunghezza: 5 m (500 kg - 10 t), 12 m (20 t - 50 t)

Raggio di curvatura

Installazione fissa: ≥ 50 mm; installazione flessibile: ≥ 150 mm

Dichiarazione di conformità

Valida per: PR 6201/..E; Marcatura: II 1 G EEx ia IIC T6, II 1D IP65 85°C; N° di approvazione: PTB 02 ATEX 2059, TÜV 03 ATEX 2301x

Kit di montaggio corrispondenti (certificato secondo EN 1090):

  • Kit piastra di montaggio PR 6145 senza vincolo
  • Mini FlexLock PR 6143 con vincolo
  • Kit piastra di montaggio per serbatoio PR 6001 senza vincolo
  • Maxi FlexLock PR 6001 con vincolo
Brochure
Scheda tecnica