Notizie

Gruppo

Le moderne tecnologie di pesatura ed ispezione promuovono la crescita dell'industria dolciaria

Per mantenere una buona competitività, i produttori dell'industria dolciaria si affidano ad impianti di produzione flessibili, economici e sicuri. Tra questi rientrano anche le moderne tecnologie di pesatura ed ispezione che consentono di ridurre gli scarti o aumentare le velocità di processo. Minebea Intec si considera partner innovativo per lo sviluppo di tecnologie e soluzioni volte a garantire una maggiore efficienza e produttività.

L'industria dolciaria è in continuo sviluppo. Caramelle dure o morbide, cioccolato o chewing gum: quasi tutti i produttori dell'industria dolciaria commercializzano prodotti stagionali che vanno a completare la tradizionale offerta. Da non dimenticare inoltre le nuove tendenze nutrizionali e le crescenti aspettative ed esigenze dei consumatori che coinvolgono il settore del confezionamento. Così tanti cambiamenti richiedono non solo la massima flessibilità ma anche il massimo controllo della produzione. Allo stesso tempo, l'elevata concorrenza nel settore richiede una continua ottimizzazione di tutte le fasi produttive. La crescente automatizzazione e la progressiva digitalizzazione offrono un notevole potenziale di risparmio. Non da ultimo, la combinazione di moderne tecnologie e soluzioni software permettono di aumentare anche l'efficienza produttiva. "Le tecnologie di pesatura ed ispezione di Minebea Intec non garantiscono solo la qualità e la purezza dei prodotti. Riteniamo che i nostri clienti dell'industria dolciaria possano applicare le soluzioni offerte in diversi settori andando ad incidere positivamente sulla produttività", spiega Willy-Sebastian Metzger, Director Strategy, Business Development & Marketing presso Minebea Intec.

Ottimizzazione del consumo di materiali e riduzione al minimo degli scarti

Quando si tratta di ridurre il consumo di materie prime ed ingredienti utilizzati, molti produttori pensano subito agli impianti di riempimento della propria produzione. Determinare l'esatta quantità di riempimento di cioccolata, caramelle e chewing gum durante il processo di colatura negli stampi significa un enorme potenziale di risparmio. Un ulteriore potenziale di ottimizzazione è costituito dagli impianti di riempimento del sistema di confezionamento. Se, ad esempio, i prodotti dolciari sfusi vengono confezionati in sacchetti, spesso si accetta l'eventualità di un riempimento eccessivo proprio per evitare un riempimento non sufficiente. Le selezionatrici ponderali Synus o Flexus di Minebea Intec sono dotate pertanto di un'opzione speciale: il Trend Control (o controllo di tendenza) gestisce macchine da taglio, macchine porzionatrici e impianti di riempimento affinché venga raggiunto in modo accurato e constante il peso nominale definito. In questo modo si evita un riempimento eccessivo o non sufficiente, si riducono gli scarti e pertanto il continuo spreco di materiali. Sono le innovative funzioni e l'affidabile tecnologia di pesatura del produttore a convincere i clienti di Minebea Intec, come Franz-Josef Laumann, direttore dello stabilimento Sulá GmbH in Germania: "Le selezionatrici ponderali dinamiche di Minebea Intec costituiscono da circa 30 anni un elemento chiave della nostra produzione dolciaria. L'affidabile tecnologia la semplicità d'impiego dimostrano l'efficienza del nostro sistema."

Al fine di determinare l'esatta quantità di materiale utilizzato, è necessario garantire risultati di misurazione precisi anche sui silos per lo stoccaggio e sui serbatoi di processo. Le celle di carico digitali e analogiche così come l'elettronica di pesatura determinano in modo affidabile i livelli di riempimento. È soprattutto la pesatura di sistemi di miscelazione a rappresentare una vera e propria sfida a causa della forze laterali. In questo caso i moduli di pesatura Novego di Minebea Intec offrono la massima precisione persino con forze laterali fino al 20% del carico nominale. Il software per il controllo statistico del processo offre un quadro completo in merito alla supervisione di tutti i processi fornendo diverse possibilità di controllo del processo: SPC@Enterprise di Minebea Intec raccoglie i dati di bilance, sia statiche che dinamiche, di rilevatori di metalli e di altri sistemi. I dati possono essere memorizzati ai fini documentali, ad esempio per gli audit, oppure elaborati per la valutazione dei processi fornendo in tal modo la base per l'ottimizzazione degli stessi.
Anche i precisi rilevatori di metalli e i sistemi di ispezione a raggi X offrono un prezioso contributo all'ottimizzazione dei processi. L'accurato rilevamento di corpi estranei e la precisa rimozione di confezioni o materie prime contaminate riducono al minimo gli scarti. Per una rapida transizione tra i prodotti, i sistemi di Minebea Intec possono anche essere facilmente "configurati" per i singoli prodotti, il che aiuta a ridurre al minimo i fermi.

Ingombro minimo e aumento della velocità di produzione

Considerata l'importanza che ogni metro assume nella linea di produzione, le selezionatrici ponderali di Minebea Intec possono essere combinate anche con un rilevatore di metalli consentendo un notevole risparmio di spazio. La selezionatrice ponderale Flexus è in grado, all'occorrenza, di effettuare la pesatura fino a sei linee parallele. I prodotti difettosi vengono successivamente espulsi ad esempio attraverso appositi sistemi di separazione telescopici. Le alte velocità possono portare a una perdita di precisione, mentre il peso e l'imballaggio del prodotto presentano ulteriori sfide.  Per far fronte ad esigenze particolari nonché per determinati prodotti e imballaggi, Minebea Intec offre soluzioni su misura e consente, ove necessario, una cadenza massima di 2.400 pezzi al minuto.

Garantire prodotti sicuri e di qualità

La qualità si percepisce maggiormente dove manca. I consumatori associano un'etichetta applicata non correttamente ad una scarsa qualità del prodotto. Peggio ancora, se si rilevano corpi estranei all'interno del prodotto. Le fonti di contaminazione sono varie: viti e dadi allentati da vibrazioni durante il processo, corpi estranei che possono penetrare nel flusso di produzione attraverso le materie prime fornite. Questi ostruiscono gli ugelli, danneggiano i macchinari e rappresentano una continua minaccia non solo per il processo di produzione: laddove riuscissero a entrare inavvertitamente nel prodotto, metterebbero in pericolo la salute del consumatore compromettendo, in determinate circostanze, la reputazione dei produttori. I rilevatori di metalli riconoscono parti metalliche in ferro, acciaio, acciaio inox, ma anche metalli non ferrosi come l'alluminio. La loro tecnologia rileva sia metalli magnetici che non magnetici. Dalla dimensione dell'apertura di uscita all'effetto del prodotto, una serie di fattori può influenzare il risultato di rilevamento ottenibile. La consulenza di un esperto è sicuramente utile a questo proposito. Un sistema d'ispezione a raggi X consente di identificare un maggior numero di corpi estranei fisici come metallo, vetro, gomma, pietra nonché alcuni tipi di plastica. Negli ultimi anni i sistema d'ispezione a raggi X sono diventati più efficaci, più affidabili e più facili da usare. I sistemi Minebea Intec non solo rilevano i corpi estranei, ma controllano anche il peso, il numero di componenti del prodotto, i livelli di riempimento o l'integrità della tenuta della confezione. Grazie ai progressi tecnologici compiuti, i moderni sistemi d'ispezione a raggi X forniscono un importante contributo per la riduzione dei costi di produzione.

Controllo statistico del processo e gestione completa delle ricette

L'acquisizione continua di tutti i dati rilevanti nel processo di produzione non assicura soltanto la conformità con le norme di legge, ma per i produttori rappresenta anche una base importante per il riconoscimento dei punti deboli. Il software per il controllo statistico del processo SPC@Enterprise acquisisce e controlla i campioni per l'ottimizzazione del processo permettendo di eseguire test attributivi e pertanto di monitorare aspetti importanti della qualità. La valutazione di questi aspetti riferiti alle confezioni e all’ambiente è essenziale per la qualità di un prodotto. Alcuni esempi di attributi sono etichette alterate, confezionamenti errati o codici a barre illeggibili. Il sistema di gestione delle ricette ProRecipe XT® di Minebea Intec semplifica invece la supervisione e il controllo dei processi di pesatura e dosaggio manuali e automatici, garantendo una qualità costante dei prodotti e sequenze di lavoro sicure ed efficienti nella produzione. Le estese funzioni di reportistica assicurano una tracciabilità completa.

Osservanza delle normative di legge e registrazione completa dei processi

Esiste una grande varietà di norme relative all'industria alimentare, pochissime delle quali hanno validità globale. In qualità di partner affidabile, Minebea Intec supporta la gestione della qualità e sostiene le iniziative volte ad assicurare processi di produzione sicuri. Le continue procedure di prova e certificazione garantiscono la conformità a numerose normative, concetti e regolamenti nazionali ed internazionali quali ad esempio FDA, HACCP, IFS, EAC, AAA, EHEDG o NSF. "Stiamo assistendo ad un chiaro fenomeno di globalizzazione. Molti dei nostri clienti provenienti dall'industria alimentare producono su base decentrata in diversi mercati, ma auspicano a tecnologie comprovate ed efficienti in loco, motivo per cui garantiamo un'ampia scelta di approvazioni e certificati affinché i nostri prodotti possano essere impiegati in tutto il mondo", aggiunge Willy-Sebastian Metzger.
La volontà dell'azienda di poter essere un punto fermo e rappresentare i propri clienti in tutto il mondo risulta ancora più evidente dall'introduzione dello strumento di assistenza miRemote che non conosce limiti o confini e che, grazie all'impiego della Realtà Aumentata, è in grado di fornire una prima assistenza in loco ed evitare fermi impianto. Anche le elevate cadenze contribuiscono notevolmente al mantenimento e all'aumento della produttività. "Gli obiettivi dei nostri clienti sono anche i nostri. Dedichiamo particolare attenzione al cliente, tale approccio è e rimarrà una parte integrante della strategia dell'impresa, nonostante le crescenti conseguenze della globalizzazione", conclude Willy-Sebastian Metzger.

Torna a Panoramica