Notizie

Come soluzione digitale, la nuova cella di carico Inteco offre una maggiore trasparenza nel processo di dosaggio e pesatura

Prodotti

Analogica e digitale: la nuova e aggiornata cella di carico Inteco®

Minebea Intec offre adesso un nuovo e innovativo sviluppo della cella di carico di successo PR 6201: a partire da oggi, la cella di carico Inteco apre una vasta gamma di opportunità ai clienti di vari settori: dal semplice controllo della quantità di riempimento fino alla pesatura di alta precisione, anche per silo e dei serbatoi di grande capacità.

Migliore, più precisa e più resistente: la nuova cella di carico Inteco di Minebea Intec

Con lo sviluppo della nuova cella di carico Inteco, Minebea Intec ha sfruttato appieno l'opportunità di ottimizzazione. Il segnale analogico in uscita di 2 mV/V assicura, innanzitutto, l’integrazioe con lo standard di mercato, e garantisce la flessibilità nella scelta dell'elettronica di pesatura. Inteco oggi è già disponibile con capacità di carico fino a 75 t. Tali capacità consentono di pesare in sicurezza anche silo e serbatoi di elevata capacità e garantiscono una soluzione di pesatura più economica, utilizzando ad esempio tre celle di carico, anziché quattro. L'approvazione C6 documenta le ampliate classi di precisione e la accuratezza di misura superiore. Anche nella scelta del materiale sono state tenute in considerazione le esigenze sempre maggiori dei clienti. L'introduzione di una nuova tipologia di acciaio inox rende la cella di carico Inteco ancora più resistente alla corrosione rispetto alla precedente versione PR 6201, incrementando ulteriormente la durata in ambienti difficili, come quelli presenti nell’industria chimica.

Mantenimento delle dimensioni della cella di carico PR 6201

Nonostante tutte le innovazioni, la cella di carico Inteco rimane fedele alle dimensioni del collaudato best-seller a livello globale PR 6201. Pertanto, le misure della cella di carico sono rimaste immutate, così da facilitarne la sostituzione. "Non sempre conviene cambiare. Pertanto, partendo dal presupposto dell'orientamento alla clientela, i parametri tecnici della cella di carico PR 6201 sono rimasti i medesimi. In tal modo non sono necessari nuovi kit di montaggio quando si esegue l’aggiornamento da PR6201 a Inteco", commenta Holger Nichelmann, Global Product Manager presso Minebea Intec. "Così assicuriamo ai nostri clienti un aggiornamento economico e senza problemi, anche a lungo termine".

Analogica o digitale? La cella di carico Inteco offre entrambe le soluzioni

Con l'aggiornamento della cella di carico, disponibile ora come soluzione digitale, l'utente ottiene un notevole aumento dei vantaggi. Grazie alla presenza del convertitore Connexx, l'installazione di Inteco risulta ad esempio semplice ed economica, senza necessità di scatole di giunzione. I rapidi tempi di propagazione del segnale permettono un processo di dosaggio affidabile e preciso, oltre a una trasparenza ottimale. Poiché i valori di peso sono disponibili anche per ogni cella di carico, le celle di carico difettose possono essere facilmente identificate e sostituite. L'interfaccia standard CANopen consente una semplice attivazione e calibrazione da PC. Inoltre, sono disponibili lunghezze dei cavi fino a 200 metri. 

Inviateci un PDF della vostra pubblicazione.

Se ci pubblicate online, saremmo lieti se inseriste un collegamento al nostro sito web:
www.minebea-intec.it

Torna a Panoramica